lunedì 16 gennaio 2017

Palermo travel diary Days 1 & 2: L'uomo che mangiava ossi di seppia

Ciao miei piccoli ossi di seppia :D
Sono tornata dopo qualche settimana di riposo e come da tradizione i miei primi post e video sono diari di viaggio.
Quest'anno abbiamo giocato in casa, anche perchè fino a due giorni prima della partenza tutto era in forse, ma alla fine ce l'abbiamo fatta e siamo volati a Palermo per 3 giorni.


Hi my little sunshines
I'm back after a few weeks off and following the tradition my first posts and videos of the year are a travel diary.
We couldn't really plan our journey ahead, in fact we actually booked it 2 days before we left, so we played it safe and flew to Palermo for a a few days.

Una delle prime ragioni per cui vale la pena visitare Palermo è il cibo, una vera goduria e noi non ci siamo risparmiati nulla, tant'è che la prima meta della nostra mini vacanza è stata la pasticceria Spinnato.
Dai cannoli, alle cassate, passando per arancine, gattò di patate, insomma roba forte amici miei :D

It's worth visiting Palermo even just for the food, OMG so delicious and we definitely took advantage of that, let's just say that our very first stop was at the Spinnato pastry.
Amazing cannoli, cassate, arancine and much more (if you don't know what I'm taking about google those yummy things, it's worth it)


Con lo stomaco pieno si cammina meglio così partiamo alla scoperta di questa città strana ed unica, fatta di palazzi e piazze mozzafiato, di vicoli fatiscenti, di chiese riccamente decorate, di acque miracolate e di mercati e di tanto altro che è difficile raccontare in poche righe e che fondamentalmente va ammirato con i propri occhi, perchè Palermo è un mondo a sè dove i contrasti sono di casa.

Exploring is easier once your stomach is filled and so we start our visit of this weird and unique city, where you can enjoy breathtaking buildings and squares or walk on crumbling alleys, enter into richly decorated churches, find miracolous waters, stroll around pictoresque markets and so much more that it's impossibile to describe, you need to experience it with your eye.

Fontana Pretoria

Chiesa di San Giuseppe dei Teatini
Il mercato di Ballarò
Il mercato di Ballarò
Ristorante da Carlo
Museo Internazionale delle Marionette
Trattoria la tenda rossa

Ora vi lascio al vlog di questi primi due giorni, buona visione!!
Now I leave you to the vlog, enjoy!



Spero che il racconto di questi primi due giorni palermitani vi sia piaciuto, se così è non mancate domani per un nuovo capitolo del nostro diario di viaggio :)

I hope you enjoyed these first 2 days in Palermo, if so come back tomorrow for a new chapter of our travel diary :)

Nessun commento:

Posta un commento